Ciclismo, una nuova squadra italiana nel 2018 – Blastingnews

Ecco i quattordici corridori guidati dal Direttore Sportivo Marco Milesi.

C’è una bella novità in vista della stagione 2018. È pronta infatti al debutto una nuova squadra appena formata nel bresciano sulle basi di una storica formazione dilettantistica, il Gs Gavardo. Il team si chiamerà Biesse – Carrera – Gavardo ed avrà una rosa giovane e pressoché tutta italiana. I corridori saranno quattordici, guidati in ammiraglia da un Direttore Sportivo esperto come Marco Milesi, da molti anni tecnico di successo nella categoria under 23 con la Trevigiani e poi con la Continental Unieuro.

Biesse – Carrera – Gavardo, un nuovo progetto giovane

La squadra Biesse – Carrera – Gavardo sarà registrata come formazione Continental, la terza serie del dopo World Tour e Professional.

Il calendario delle squadre Continental è misto tra corse professionistiche e per under 23, una sorta di passaggio intermedio per avvicinare i giovani al grande. La Biesse – Carrera – Gavardo seguirà questo solco, un progetto riservato ai giovani talenti emergenti ed anche con una forte impronta nazionalistica. La squadra sarà composta infatti da quattordici corridori, di cui tredici italiani ed uno ticinese. Le biciclette ovviamente saranno le Carrera. Il presidente è Gabriele Scalmana, con Massimo Rabbaglio nel ruolo di Team manager. In ammiraglia oltre a Marco Milesi ci sarà l’altro Ds Sergio Gozio.

C’è anche l’argento iridato Rastelli

I corridori in organico, tutti giovanissimi, saranno quattordici. Tra i più interessanti ed attesi c’è sicuramente Michel Piccot, ventenne valdostano, ottimo scalatore.

Piccot si è messo in grande evidenza quest’anno con il secondo posto al Gp Liberazione, la classica romana del 25 aprile. Molto promettente è anche Simone Ravanelli, altro giovane scalatore che grazie all’esperienza nella Continental Unieuro e alle convocazioni in nazionale vanta già diverse presenze nel ciclismo dei grandi. La Biesse – Carrera – Gavardo porterà all’esordio anche Luca Rastelli, argento ai Mondiali juniores di Bergen e pronto al doppio salto di categoria. Il ragazzo cremonese, non ancora diciottenne, è uno dei migliori talenti emersi negli ultimi anni tra gli junior e su di lui ci sono molte attese. Per ora, vista la giovanissima età e l’impegnativo salto dagli junior ad una formazione Continental, si tratterà soprattutto di maturare esperienza che tornerà utile nei prossimi anni.

Ecco i 14 corridori della Biesse – Carrera – Gavardo

Alberto Amici, Stefano Bertoletti, Kevin Colleoni, Raul Colombo, Lorenzo Delcò, Nicolò Gozzi, Enrico Logica, Stefano Moro, Federico Orlandi, Michel Piccot, Luca Rastelli, Simone Ravanelli, Enrico Salvador, Stefano Taglietti, Andrea Zanardini.

 

BlastingNews 25 novembre 2017

2018-02-02T08:40:49+00:00

Scrivi un commento